MODELLI E PRATICHE PER FACILITARE IL CAMBIAMENTO ALIMENTARE - WORKSHOP ~ Be-Well|Ben-Essere
1842
tribe_events-template-default,single,single-tribe_events,postid-1842,bridge-core-1.0.4,tribe-no-js,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive,events-single,tribe-events-style-full,tribe-events-style-theme,tribe-theme-parent-bridge tribe-theme-child-bewell-child,tribe-events-page-template
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

MODELLI E PRATICHE PER FACILITARE IL CAMBIAMENTO ALIMENTARE – WORKSHOP

9 Marzo - 08:00 - 24 Maggio - 16:00

MODELLI E PRATICHE PER FACILITARE IL CAMBIAMENTO ALIMENTARE

Conoscere gli ostacoli e le leve che condizionano il cambiamento di abitudini alimentari

per rendere più efficace un percorso nutrizionale

 

PADOVA – 9 marzo

VERONA – 29 marzo

ROMA – 22 marzo

PESCARA – 18 aprile

NAPOLI – 24 maggio

Perché partecipare

La più semplice dieta, o il più complesso dei percorsi nutrizionali, comportano sempre un passaggio da vecchi a nuovi comportamenti: che si tratti di stile alimentare o di un solo comportamento, di grammi o di composizione chimica, di tempi o di associazione di cibi, stiamo comunque proponendo al paziente un cambiamento di abitudini alimentari nella sua vita e, spesso, nel suo ambiente. Ma cosa sappiamo del cambiamento umano? E perché è così faticoso nel campo alimentare?

Il successo del cambiamento alimentare è certamente condizionato dalla fiducia del paziente nel professionista, basata sulla sua competenza ed esperienza. Eppure, la pratica quotidiana ci dice che non basta: ogni giorno assistiamo a casi di pazienti che scompaiono dopo la prima visita (il cosiddetto drop out), o che modificano le prescrizioni prestabilite, per non parlare dei diari alimentari arronzati, delle “scappatelle” alimentari taciute, dello stillicidio degli appuntamenti saltati. Inoltre, crediamo che per il paziente la salute rappresenti sempre la motivazione prioritaria, per poi scoprire che abbandona alla prima difficoltà. In quei casi, finiamo per imputare la colpa al suo scarso impegno e alla sua incostanza. Ma è veramente solo un problema di impegno?

Affrontare il cambiamento alimentare con le sole conoscenze tecniche, per quanto eccellenti, non è sufficiente. Al di là delle responsabilità del paziente, su quali leve possiamo agire per facilitarlo?

Il workshop propone risposte dirette e pratiche alle difficoltà che dietisti e nutrizionisti affrontano nel lavoro con i pazienti. In particolare, partecipare al workshop consente di:

  • avere una visione delle specifiche capacità che, integrate alle conoscenze tecniche, potenziano l’efficacia del professionista della nutrizione
  • comprendere i fattori che ostacolano il cambiamento di abitudini alimentari nel paziente, determinando i drop oute la mancata compliance sulle prescrizioni
  • conoscere alcuni modelli e pratiche che aiutano il professionista a sostenere il paziente nel processo di cambiamento e verso il risultato prestabilito

 

A chi si rivolge

Il workshop è rivolto a dietisti e nutrizionisti che:

  • sono stanchi di assistere a continui drop out e insuccessi
  • vogliono sviluppare la loro professionalità attraverso nuove abilità dirette a incrementare i risultati dei pazienti
  • oltre la teoria, cercano strumenti pratici da applicare subito all’attività clinica
  • desiderano valorizzare il loro ruolo professionale

 

Cosa imparerai

  • Scoprirai quali sono le capacità che puoi apprendere e allenare per lavorare con più efficacia e maggiore soddisfazione
  • Conoscerai gli ostacoli e le leve che condizionano il cambiamento di abitudini alimentari
  • Acquisirai una nuova prospettiva del colloquio nutrizionale
  • Diventerai più consapevole di alcuni errori sulla relazione e sul cambiamento durante il colloquio

 

Programma

Il workshop ha l’obiettivo di fornire una panoramica sulle capacità professionali che potenziano l’efficacia di un professionista della nutrizione e su alcuni modelli che agevolano il cambiamento di abitudini alimentari.

  • La Professional Efficacy©: un nuovo modo di espandere e completare la preparazione del professionista della nutrizione
  • La differenza tra conoscenze e capacità professionali
  • La mappa delle capacità per il professionista della nutrizione e come svilupparle
  • Il cambiamento di abitudini: le resistenze e le leve per agevolarlo
  • I principali fattori per orientare un percorso nutrizionale verso il risultato
  • Primo PASSO®: un modello per strutturare il colloquio nutrizionale
  • Colloquio nutrizionale LIVE: simulazioni di colloqui tra nutrizionista e cliente per rilevare praticamente abilità e tecniche alla ricerca delle strategie per gestirlo con più efficacia

 

Quando e dove

  • PADOVA il 9 marzo presso il Best Western Hotel Biri dalle 9.00 alle 16.00
  • VERONA il 29 marzo presso il Best Western Hotel Firenze dalle 9.30 alle 16.30
  • ROMAil 22 marzo presso l’Hotel Mercure Trieste in via Gradisca 29 dalle 9.30 alle 16.30
  • PESCARAil 18 aprile presso Hotel Best Western Hotel Plaza dalle 9.00 alle 16.00
  • NAPOLI il 24 maggio presso Hotel Ramada Naples dalle 9.30 alle 16.30

 

Trainer

Cinzia dalla Gassa: guarda il curriculum

Carlo Pettinelli: guarda il curriculum

 

Adesioni: Iscrizioni aperte e soggette a esaurimento disponibilità. Per richiedere la scheda di adesione, contattare la segreteria a info@be-well.it

Dettagli

Inizio:
9 Marzo - 08:00
Fine:
24 Maggio - 16:00